Segnali sociali e SEO: perché sono importanti per il successo online

Contenuti

segnali sociali

Prima di parlare dei segnali sociali e SEO (Search Engine Optimization), devi sapere che nel 2024 sono oltre 5 miliardi i profili attivi sui social network, più del 62% della popolazione mondiale.

Questi dati esorbitanti sono frutto dell’ultimo Global Digital Report di We Are Social in collaborazione con Meltwater. Incredibile, vero?

Non è difficile capire il perché, visti i numeri da capogiro, i segnali sociali, o social signals, come like, condivisioni e commenti sui social media, sono importanti nel digital marketing.

Oltre a indicare la popolarità di un contenuto, migliorano la visibilità e l’autorevolezza di un sito web nei motori di ricerca.

Ma ora vediamo in che modo i segnali sociali influenzano la SEO e perché sono essenziali per costruire una forte presenza online.

global digital report 2024 di we are social e meltwater
Global Digital Report 2024

I segnali sociali e il loro impatto sulla Search Engine Optimization

Benché Google abbia confermato che i segnali sociali non sono un fattore diretto di ranking, è indubbio che abbiano un impatto indiretto e significativo sulla SEO. Ecco come:

  • Condivisione dei contenuti: quando i contenuti vengono condivisi sui social media, questo può generare traffico aggiuntivo al sito web. Il traffico, soprattutto se è di qualità e con un basso tasso di rimbalzo, è un segnale positivo per i motori di ricerca, perché suggerisce che il sito offre contenuti di valore.

  • Backlink: i social media sono una piattaforma per diffondere contenuti che possono attirare link esterni. I backlink sono uno dei principali fattori di ranking nei motori di ricerca. Se un contenuto diventa virale sui social media e ottiene backlink da vari siti, può migliorare il posizionamento nei motori di ricerca.

  • Aumento della visibilità e della brand awareness: una presenza forte sui social media aumenta la consapevolezza del marchio. Quando più persone conoscono un brand o un sito, è più probabile che lo cerchino direttamente su Google, influenzando positivamente il suo ranking.

  • Miglioramento della fiducia: i profili social che hanno un elevato numero di follower, interazioni e condivisioni facilitano la fiducia e vengono percepiti come segnale di autorevolezza. Questo può influenzare indirettamente la brand reputazion e, quindi, la SEO.

  • Ottimizzazione locale: per le imprese locali, i segnali sociali come le recensioni sui social media o la partecipazione della community, influenzano la SEO locale. Ad esempio, i motori di ricerca possono utilizzare queste informazioni per determinare la rilevanza di un’azienda per le ricerche locali.

  • Velocità di indicizzazione: la condivisione di contenuti sui social media accelera il processo di indicizzazione dei contenuti da parte dei motori di ricerca. Quando un contenuto viene diffuso rapidamente attraverso i social, è più probabile che venga notato e indicizzato in minor tempo dai motori di ricerca.

Anche se i segnali sociali non sono un fattore di ranking diretto, influenzano vari aspetti della SEO in modo indiretto, e contribuiscono alla visibilità online e al posizionamento nei motori di ricerca.

Se vuoi approfondire il legame tra social signals e ranking, ascolta le parole di Matt Cutts di Google nel video qui sotto.

Strategie per aumentare l’engagement attraverso i social network

Per aumentare l’engagement attraverso i segnali sociali, devi adottare strategie mirate che coinvolgano attivamente il pubblico e stimolino l’interazione sui social media. Ecco alcune strategie efficaci:

  • Crea e condividi contenuti interessanti, informativi e in linea con gli interessi del tuo target. Questo può includere post, blog, video, infografiche e altro. I contenuti di qualità tendono a essere condivisi più frequentemente e aumentano la visibilità del tuo brand.

  • Rispondi ai commenti, partecipa alle discussioni e mostra apprezzamento per il coinvolgimento degli utenti. Questo tipo di interazione diretta crea un legame più forte con il pubblico e incoraggia ulteriori interazioni.

  • Utilizza hashtag rilevanti per raggiungere un pubblico più ampio e coinvolgere gli utenti in conversazioni pertinenti. Gli hashtag aumentano la visibilità dei tuoi post e aiutano a raggiungere nuovi potenziali follower.

  • Collabora con influencer che hanno un seguito fedele e rilevante per il tuo settore, raggiungi nuovi pubblici e aumenta la credibilità del tuo brand.

  • Utilizza le storie, i sondaggi, i quiz e altre funzionalità interattive per coinvolgere il pubblico in modo più dinamico.

  • Mantieni una presenza costante sui social media con una programmazione regolare di post. La coerenza e la frequenza aiutano a mantenere il tuo brand nella mente degli utenti.

  • Incoraggia gli utenti a creare contenuti legati al tuo brand, come recensioni, foto, testimonianze e a condividerli sui loro profili social.

  • Condividi storie di successo dei clienti e testimonianze per aumentare la fiducia nel tuo brand e incoraggiare altri a interagire.

Come i social signals influenzano il ranking di Google e gli altri motori di ricerca

I segnali sociali influenzano indirettamente il ranking su Google e gli altri motori di ricerca, anche se non sono un fattore di ranking diretto. Ecco come:

  • Traffico di riferimento: i post sui social media che guadagnano molta attenzione possono indirizzare traffico significativo verso il sito web di un’azienda. Anche se Google non usa i segnali sociali come un fattore diretto, un aumento del traffico può essere un indicatore di rilevanza e popolarità, entrambi fattori importanti per il ranking.

  • Durata della sessione e tasso di rimbalzo: se il traffico proveniente dai social media è coinvolto e passa tempo sul sito, riduce il tasso di rimbalzo e aumenta la durata media delle sessioni. Questi fattori possono indicare a Google che il sito è di qualità e rilevante per gli utenti.

  • Condivisione di contenuti: i contenuti di alta qualità condivisi sui social media possono guadagnare backlinks naturali. I backlink sono un fattore di ranking significativo per Google. Più un contenuto è condiviso, maggiori sono le possibilità che venga notato e collegato da altri siti web.

  • Rilevanza dei contenuti: i segnali sociali possono aiutare a diffondere contenuti rilevanti per un pubblico più ampio. Se questi contenuti soddisfano le esigenze informative o risolvono problemi per gli utenti, possono essere meglio classificati dai motori di ricerca.

  • Aumento della visibilità del brand: una forte presenza sui social media aumenta la consapevolezza del brand. Quando più persone conoscono un brand, è più probabile che lo cerchino direttamente su Google, potenzialmente migliorando il suo ranking per determinate parole chiave.

  • Ottimizzazione locale: Per le aziende che operano a livello locale, i segnali sociali come recensioni e check-in possono influenzare il loro ranking nelle ricerche locali su Google.

  • Indici di ricerca a lungo termine: sebbene l’effetto sia indiretto e a lungo termine, una presenza di successo sui social media può contribuire a costruire l’autorità di un brand, che è fondamentale per un ranking sostenibile nei motori di ricerca.

recensioni social network

Come usare i segnali sociali per costruire una relazione duratura con i clienti

Ora ti proponiamo alcune tecniche per usare al meglio i segnali sociali per costruire una relazione duratura con i clienti:

  • utilizza i social media per ascoltare e comprendere le esigenze, i desideri e i feedback dei tuoi clienti. L’ascolto attivo sui social media ti aiuta a identificare trend, problemi comuni e opportunità per migliorare i tuoi prodotti o servizi.

  • Rispondi attivamente ai commenti, alle recensioni e ai messaggi dei tuoi clienti sui social media. Questo dimostra che il tuo brand si impegna veramente a costruire una relazione con il suo pubblico e valuta i loro feedback.

  • Crea e condividi contenuti che siano in sintonia con il tuo pubblico di riferimento. Utilizza i dati raccolti dai segnali sociali per capire quali tipi di contenuti generano più engagement e adatta di conseguenza la tua strategia di contenuto.

  • Offri promozioni, sconti o contenuti esclusivi ai tuoi follower sui social media. Questo non solo premia la loro fedeltà, ma li incoraggia anche a rimanere attivi e coinvolti con il tuo brand.

  • Usa i social media per condividere la storia del tuo brand, i suoi valori e la sua missione. La narrazione crea un legame emotivo con i tuoi clienti e aiuta a costruire una relazione più profonda.

  • Dimostra che i feedback dei clienti vengono presi sul serio. Se i clienti suggeriscono miglioramenti o segnalano problemi, mostra come il tuo brand sta lavorando per risolverli.

  • Utilizza i social media per costruire una community attorno al tuo brand. Incoraggia la discussione e la condivisione tra i tuoi follower, creando un senso di appartenenza e lealtà.

  • Assicurati che il tuo messaggio sia coerente su tutte le piattaforme social. La coerenza aiuta a costruire fiducia e riconoscibilità.
community locale

Nel 2024 la tua strategia di digital marketing deve includere i segnali sociali

L’importanza dei segnali sociali nel panorama del marketing digitale e della SEO è innegabile.

Influenzano la percezione del brand e il coinvolgimento dell’audience, ma possono anche avere un impatto significativo sul ranking nei motori di ricerca e sulla costruzione di backlink di qualità.

Attraverso un uso strategico dei social media, puoi costruire relazioni durature con i clienti, migliorare la visibilità online e rafforzare l’autorevolezza del tuo brand.

Attenzione: se non hai le competenze non buttarti allo sbaraglio

Se desideri sfruttare i social signals per il successo della tua attività online, ma credi che basti pubblicare qua e là e quando te lo ricordi, o hai tempo, stai sbagliando di grosso.

Improvvisarsi esperti fa molto male a qualsiasi business. Per questo il nostro team in Qreativa è pronto ad assisterti e a evitarti spiacevoli sorprese accompagnate da frustrazione, insuccesso e soldi sprecati.

Ti serve una strategia personalizzata che combini l’ottimizzazione per i motori di ricerca con una presenza social efficace, per aiutarti a raggiungere e superare i tuoi obiettivi di business.

Possiamo creare strategie personalizzate su Facebook, Instagram, TikTok, Linkedin, X (vecchio Twitter), YouTube e tutto quello che serve a te e a nessun altro.

Contattaci per una consulenza gratuita e scopri come possiamo trasformare la tua presenza online con soluzioni innovative e su misura per le tue esigenze.

Irene Tempestini

Irene Tempestini

Lavoro nel campo della comunicazione, on e offline, da oltre 15 anni, abbracciando varie sfumature del settore. Sono Senior SEO Copywriter, Giornalista iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti (tessera professionale n.140252), Media Manager, Addetta Stampa e PR di Qreativa. Il mio percorso non si è mai fermato. Investo continuamente nella formazione, per restare sempre al vertice nel frenetico mondo del digital marketing.
Condividi l'articolo

Altri contenuti simili

remarketing su facebook

Guida completa 2024 al remarketing su Facebook per aumentare le conversioni

facebook ads audit

Facebook Ads Audit: guida completa per capire e ottimizzare le tue campagne pubblicitarie

cbo facebook

CBO Facebook – budget della campagna Advantage: guida pratica 2024

come investire in facebook ads

Come investire in Facebook Ads con la giusta pianificazione finanziaria