Come sfruttare EEAT di Google per migliorare la visibilità del sito web

Contenuti

eeat

Il concetto EEAT di Google, è un pilastro nella valutazione della PQ (Quality Page), indispensabile per migliorare il posizionamento del tuo sito web sul motore di ricerca e guadagnare la fiducia dei tuoi visitatori.

Che tu sia un blogger, un imprenditore o un creatore di contenuti, devi applicare i principi di EEAT, se vuoi avere successo online.

Significato di E-E-A-T e come incide sull’affidabilità del tuo sito

Il concetto di E-E-A-T, acronimo di Experience Expertise Authoritativeness e TrustEsperienza Competenza Autorevolezza e Affidabilità, è una delle pietre miliari contenute nelle linee guida di Google, per determinare la qualità e l’affidabilità di un sito web.

In sostanza, l’ E-E-A-T valuta se il contenuto di una pagina web è realizzato da soggetti esperti nel loro campo, se le informazioni fornite sono accurate e affidabili, e se il sito stesso è una fonte autorevole sull’argomento trattato:

  • Esperienza (Experience): il contenuto deve essere creato da persone che hanno una comprovata esperienza pratica, o personale, sull’argomento. Prova a pensare, per esempio, se considereresti più affidabile la recensione di un prodotto da parte di qualcuno che lo ha utilizzato personalmente, o una recensione di qualcuno che non ha mai avuto esperienza diretta con il prodotto?! La risposta è evidente.

  • Competenza (Expertise): riguarda il livello di conoscenza, o abilità, in un determinato campo. Per essere considerato competente, il creatore di contenuti deve dimostrare di possedere le qualifiche necessarie, o una conoscenza approfondita, del tema trattato. A chi presteresti attenzione per consigli sulla salute dentale, a un dentista con anni di esperienza, o a una persona senza formazione medica?

  • Autorevolezza (Authoritativeness): l’autorevolezza misura quanto un creatore di contenuti, o un sito web, sono riconosciuti come punti di riferimento autorevoli nel loro ambito. Si è autorevoli grazie al riconoscimento esterno, alle citazioni da altre fonti autorevoli, premi o recensioni positive. Per esempio, la pagina del sito web della Polizia di Stato, dedicata al rinnovo dei passaporti, rappresenta la fonte unica, ufficiale e autorevole, per tutte le informazioni sul rinnovo dei passaporti.

  • Affidabilità (Trust): l’affidabilità, secondo le linee guida di Google, dei quattro è il fattore di ranking più importante. Valuta fino a che punto la pagina è accurata, onesta, sicura e affidabile. Un sito è affidabile, quando fornisce informazioni accurate, trasparenti e oneste, garantendo anche la sicurezza dei dati degli utenti. I negozi online, devono garantire sistemi di pagamento sicuri e un servizio clienti affidabile. Le recensioni dei prodotti, devono essere sincere e guidare gli altri nell’acquisto, anziché puntare esclusivamente a promuovere il prodotto. Le pagine informative su argomenti YMYL (Your Money or Your Life), devono essere accurate per evitare possibili danni a individui e alla società. Per quanto riguarda i post sui social media su argomenti non YMYL, non è sempre necessario un alto grado di affidabilità, specialmente quando il post ha l’obiettivo di intrattenere il pubblico e non presenta rischi per la sicurezza o la salute.

Per Google, un sito con un alto livello di E-E-A-T, è più probabile che venga classificato meglio nei risultati di ricerca, poiché fornisce contenuti di qualità, utili e affidabili.

serp di google esempio
Esempio di SERP di Google

Questo è particolarmente vero per i cosiddetti argomenti YMYL (Your Money or Your Life), che riguardano la salute, la finanza e altre aree di grande impatto sulla vita delle persone. 

Immagina un sito web che promuove un prodotto miracoloso per la perdita di peso, ma tutte le informazioni fornite sono ingannevoli e non supportate da prove scientifiche affidabili.

Anche se il creatore del sito web afferma di essere un esperto nel settore, la mancanza di fiducia nelle affermazioni, rende il sito poco affidabile e influisce negativamente sul suo E-E-A-T complessivo.

Quando la E-A-T (competenza, autorevolezza e affidabilità) si è evoluta in E-E-A-T con l’aggiunta dell’esperienza?

L’evoluzione da E-A-T a E-E-A-T o “Doppio E-A-T” , è avvenuta nel dicembre 2022. Big G in quei giorni, informava noi addetti ai lavori su Google Search Central, fonte inestimabile per chi si occupa di SEO e web marketing.

Il concetto originale di E-A-T, era stato introdotto per la prima volta nelle Linee Guida per i valutatori della qualità (quality raters) di Google, nel 2014 e da allora ha avuto sempre più importanza. L’ultimo aggiornamento delle linee guida per i quality rater di Google, risale al novembre del 2023.

E-E-A-T rappresenta Esperienza Competenza Autorevolezza e Affidabilità. Questa evoluzione riflette la crescente attenzione di Google sull’importanza dell’esperienza diretta e della vita reale, nel contesto del tema trattato da una pagina web.

quality raters di google
Immagine ripresa dalle linee guida di Google

Oltre alla competenza, all’autorevolezza e all’affidabilità, ora viene data particolare rilevanza all’esperienza personale del creatore dei contenuti, in relazione all’argomento affrontato, come un fattore chiave per valutare la qualità di un sito web, nei suoi algoritmi di ricerca.

Come valutano l’E-E-A-T dei siti web e degli eCommerce i quality rater di Google?

Quando i quality rater di Google valutano la qualità della pagina, l’analisi E-E-A-T si basa sui seguenti aspetti, come riportano le linee guida aggiornate:

  • Iniziano esaminando la sezione “Chi siamo” sul sito web, o la pagina del profilo del creatore di contenuti. La domanda che si pongono è se le informazioni conferiscono al sito web, o al creatore di contenuti, un grado di affidabilità da premiare o meno.

  • Ricercano recensioni indipendenti, citazioni, articoli e altre fonti autorevoli che parlano del sito web, o dei creatori di contenuti. Esiste un consenso indipendente e affidabile sulla competenza, l’autorevolezza o l’affidabilità del sito web o del creatore di contenuti? Ci sono segnali attendibili che suggeriscano il contrario, ossia che il sito web o il creatore di contenuti non sono affidabili?

  • In alcuni casi, valutano il livello di esperienza e competenza, osservando direttamente il contenuto principale della pagina e analizzando sezioni come recensioni e commenti. Ad esempio, nel caso di un contenuto dedicato ai capelli, determinano se ci sono esperti nel campo delle acconciature, magari guardando un video in cui mettono in pratica le loro abilità (ad esempio, acconciando i capelli) e leggendo i commenti degli altri utenti.

Il sito web, o il creatore di contenuti, non rappresentano una fonte affidabile se sussiste un evidente conflitto di interessi.

Per esempio, le recensioni di prodotti acquistati su un eCommerce, di persone che effettivamente possiedono il prodotto e condividono le proprie esperienze, sono estremamente preziose e credibili.

Al contrario, le recensioni fornite dal produttore del prodotto (“Il nostro prodotto è straordinario!”) o le recensioni di un influencer retribuito per promuovere il prodotto, non godono dello stesso grado di affidabilità, poiché sono influenzate dal conflitto di interessi, che ne compromette l’obiettività.

Scopri quali sono i criteri di Google EEAT per i contenuti YMYL

Le pagine web che trattano argomenti YMYL (Your Money Your Life – Il Tuo Denaro La Tua Vita) hanno obiettivi diversi.

Se una pagina vuole fornire informazioni, o consigli, su un argomento YMYL, deve avere un elevato grado di competenza per essere considerata affidabile.

Tuttavia, talvolta le pagine YMYL sono create per condividere esperienze personali, soprattutto in situazioni di vita complesse.

google eeat
Immagine ripresa dalle linee guida di Google

In questi casi, le persone si rivolgono agli altri per condividere esperienze, trovare conforto, ispirazione e imparare dagli altri.

In tali situazioni, le informazioni provenienti da esperti, o fonti autorevoli, potrebbero non soddisfare appieno questo bisogno di condivisione e comprensione.

Le pagine che condividono esperienze di vita dirette su argomenti YMYL, sono considerate affidabili in termini di E-E-A-T, purché il contenuto sia accurato, sicuro e coerente, con il consenso generale degli esperti.

D’altra parte, alcune informazioni e consigli relativi agli argomenti YMYL, devono provenire da esperti qualificati. 

esempio di contenuto YMYL tratto dalle linee guida dei quality rater di google
Esempio di valutazione di contenuti YMYL (immagine ripresa dalle linee guida di Google)

Per esempio, nel contesto della Sicurezza Finanziaria (argomento YMYL), le pagine che affrontano il tema del risparmio per la pensione, spesso forniscono recensioni e consigli da parte di individui che hanno esperienza diretta nell’utilizzo di servizi di risparmio pensionistico.

Il valore della pagina in questo caso è alto, perché il vissuto personale e l’esperienza diretta messa a disposizione degli altri, è molto utile e credibile.

​Perché l’E-E-A-T è importante per la visibilità online e per la SEO?

L’ E-E-A-T migliora la visibilità online e la SEO (Search Engine Optimization) per diversi motivi:

  • Valutazione della qualità dei contenuti: Google utilizza E-E-A-T, come uno dei principali criteri per valutare la qualità dei contenuti di una pagina web. Pagine con alti livelli di E-E-A-T, raggiungono un posizionamento più alto nei risultati di ricerca, poiché sono viste come più utili, affidabili e autorevoli per gli utenti.

  • Miglioramento della credibilità e dell’affidabilità: un alto livello di E-E-A-T, aumenta la credibilità e l’affidabilità di un sito web, agli occhi degli utenti e dei motori di ricerca. Questo, è particolarmente importante per i siti che trattano argomenti YMYL (Your Money or Your Life), dove informazioni inesatte possono avere un impatto significativo sulla vita delle persone.

  • Esperienza personale e reputazione: l’inclusione dell’Esperienza in E-E-A-T, sottolinea l’importanza dell’esperienza personale e diretta del creatore dei contenuti. Questo aspetto è fondamentale nei casi in cui la testimonianza personale aggiunge valore al contenuto, come nelle recensioni di prodotti, o nei blog di viaggio.

  • Risposta agli intenti di ricerca: pagine con alto E-E-A-T, sono meglio attrezzate per rispondere alle intenzioni di ricerca degli utenti, e forniscono risposte accurate e affidabili. Migliorano l’esperienza dell’utente e la loro soddisfazione, fattori che Google considera nella classificazione delle pagine.

  • Costruzione dell’Autorità di Dominio (DA): siti web che dimostrano un alto E-E-A-T, possono costruire un’autorità di dominio più forte nel loro settore. Questo si traduce in migliori opportunità per backlink di qualità e riconoscimento da parte di altri siti autorevoli, fattori chiave nella SEO.

  • Prevenzione di penalizzazioni: seguire le linee guida E-E-A-T, aiuta a evitare contenuti di bassa qualità, che potrebbero portare a penalizzazioni da parte dei motori di ricerca, influenzando negativamente la visibilità online.

Implementare le pratiche di E-E-A-T, non solo migliora la SEO, ma contribuisce anche a costruire una solida reputazione online!

Consigli pratici per migliorare l’E-E-A-T del tuo sito web

Migliora l’esperienza utente con un sito user-friendly

Assicurati che il tuo sito sia intuitivo da navigare, con una struttura chiara e menu ben organizzati. Inoltre, lavora sulla velocità di caricamento delle pagine, poiché i visitatori tendono ad abbandonare i siti lenti.

Un sito web responsive, adattabile a diversi dispositivi, inclusi smartphone e tablet, è essenziale per raggiungere un pubblico più ampio. Fai in modo che lo sia!

Quando i visitatori trovano il tuo sito facile da usare, veloce e adatto ai loro dispositivi, è più probabile che rimangano, esplorino i tuoi contenuti e sviluppino una fiducia maggiore verso la tua azienda.

Investire nell’ottimizzazione dell’esperienza dell’utente, è un passo importante per migliorare la tua visibilità online e il tuo EEAT.

Aggiorna costantemente i contenuti 

L’aggiornamento costante dei contenuti del tuo sito web, mantiene l’EEAT elevato. Assicurati di rivedere regolarmente tutte le informazioni presenti sul sito, eliminando eventuali dati obsoleti o inesatti.

Quando i visitatori trovano contenuti aggiornati e affidabili, saranno più propensi a fidarsi delle informazioni fornite e a considerare la tua azienda come un’autorità nel settore.

Inoltre, questo dimostra l’impegno verso la qualità e l’accuratezza delle informazioni che condividi con il tuo pubblico.

No ai thin content insignificanti e superficiali

I contenuti superficiali non forniscono valore aggiunto. Google e gli altri motori di ricerca, preferiscono siti che offrono contenuti di qualità e penalizzano quelli con thin content.

Se gli utenti trovano contenuti superficiali sul tuo sito, è probabile che lo abbandonino rapidamente. Evitare i thin content riduce quindi il rischio di subire penalizzazioni.

Concentrati su un singolo argomento per articolo

Concentrarsi su singoli argomenti in modo dettagliato, è una pratica chiave per migliorare l’EEAT del tuo sito web.

Quando gli articoli trattano un unico argomento in profondità, offrono ai lettori informazioni esaustive e complete.

Questo non solo aumenta la percezione di competenza e autorevolezza del tuo sito, ma rende anche il contenuto più chiaro e coerente per i visitatori.

Dal punto di vista della SEO, i contenuti focalizzati su un solo argomento, tendono a posizionarsi più in alto nella SERP dei motori di ricerca, poiché soddisfano meglio gli intenti di ricerca degli utenti.

Quindi, creare articoli dettagliati e concentrati su specifici argomenti, è una strategia di Content Marketing efficace per migliorare l’esperienza dell’utente, l’autorevolezza e la visibilità del tuo sito web.

esempio di un articolo del sito Qreativa.com che parla di un solo topic
Esempio di articolo sul sito Qreativa.com che tratta un solo topic

Inserisci nei contenuti link a siti autorevoli 

Dimostra che le tue informazioni sono basate su ricerche approfondite e su dati verificabili, e aumenta la credibilità del contenuto agli occhi dei lettori.

I motori di ricerca, come Google, tendono a valutare positivamente i contenuti che includono link a fonti autorevoli.

backlink da fonte autorevole
Esempio di backlink da fonte autorevole che punta al sito Qreativa

Citare e linkare ad altre fonti autorevoli, aiuta inoltre a stabilire relazioni professionali con esperti e autorità nel tuo settore.

Puoi inseirre le fonti come crediti per le immagini, citazioni da esperti del settore, link nel testo, riferimenti a fine testo.

Includi sempre la biografia dell’autore del contenuto 

Fornire informazioni sull’autore, è fondamentale per stabilire la credibilità e l’autorevolezza sia dell’individuo che dei contenuti da lui prodotti.

Gli utenti desiderano sapere chi sta dietro ai testi che leggono e perché dovrebbero fidarsi delle informazioni fornite.

Pertanto, è importante includere dettagli sulla formazione, sull’esperienza e sulle competenze dell’autore, nel campo specifico trattato nei contenuti.

Queste informazioni aiutano i lettori a comprendere perché l’autore è qualificato per discutere l’argomento e perché i contenuti sono affidabili.

In questo modo, si crea un legame di fiducia tra l’autore e il pubblico, contribuendo così a migliorare l’EEAT del sito web e a fornire un’esperienza utente più positiva.

esempio di biografia dell'autore di un contenuto web di Qreativa.com
Esempio di biografia dell’autore di un articolo sul sito di Qreativa.com

Ottimizza i dati strutturati secondo gli standard di schema.org

I dati strutturati, o schema markup, aiutano i motori di ricerca a interpretare il contenuto delle pagine in modo più efficace, facilitando l’indicizzazione e migliorando la presentazione dei tuoi risultati di ricerca.

Utilizzare correttamente i dati strutturati, seguendo lo standard di Schema.org, porta a una maggiore visibilità nella SERP, inclusa la possibilità di apparire in snippet in primo piano o in altri formati di risultati avanzati.

esempio  dati strutturati da schema.org con informazioni sull'orario
Dati strutturati da schema.org: esempio orario

Questo, a sua volta, aumenta il traffico verso il tuo sito e migliora l’esperienza utente. Puoi utilizzare vari tipi di markup di schema.org, come quelli con le informazioni sull’attività, la persona, recensioni, articoli, FAQ, breadcrumb, ricette, eventi e altro ancora, a seconda del tipo di contenuto che offri sul tuo sito. 

Cura la brand reputation e la comunicazione online

Crea un profilo autorevole per gli autori dei tuoi contenuti, evidenziando la loro competenza e esperienza.

Partecipa a conferenze ed eventi nel tuo campo per costruire una presenza offline. Rispondi in modo professionale ai commenti e alle domande dei lettori.

Raccogli recensioni e testimonianze positive per aumentare la fiducia degli utenti. Utilizza i Social Media per condividere contenuti rilevanti e partecipa alle discussioni del settore.

Fornisci risposte complete alle esigenze del pubblico. Sii coerente nella tua presenza online e nella tua comunicazione.

Inserisci la data dentro ogni articolo del sito web

Dimostra che il sito è aggiornato e fornisce informazioni rilevanti e attuali agli utenti. Inoltre, la data aiuta gli utenti a valutare la pertinenza delle informazioni e a capire se sono ancora valide.

In questo modo, l’aggiunta della data aumenta la fiducia degli utenti verso il sito web e ne migliora l’EEAT complessivo. E ricorda di aggiornare la data ogni volta che fai modifiche importanti al contenuto.

Fai in modo che l’utente acceda facilmente all’assistenza clienti e alle informazioni importanti

Se l’utente riuscirà a comunicare con te facilmente, dimostrerai impegno e trasparenza, aumentando la fiducia verso la tua azienda. Per farlo, assicurati che i link per l’assistenza clienti e le pagine con le informazioni utili, siano chiaramente visibili nella barra di navigazione o nel footer del sito.

Utilizza titoli descrittivi per questi collegamenti, in modo che gli utenti sappiano cosa aspettarsi quando faranno clic. Inoltre, fornisci una guida o un menu intuitivo, che aiutino gli utenti a trovare facilmente le informazioni di cui hanno bisogno.

Spiega chi sei in modo trasparente

Informazioni chiare su chi sei, la tua storia e i tuoi valori, dimostrano trasparenza e apertura. Gli utenti desiderano fare affari con entità che sono chiare riguardo alla propria identità, il che crea un senso di fiducia.

Presentare informazioni sulla tua esperienza e competenza nel settore di cui ti occupi, aiuta a dimostrare che sei una fonte affidabile di informazioni e servizi.

esempio di informazioni trasparenti sito web
Esempio di informazioni trasparenti sul sito della nostra web agency Qreativa

Inoltre, raccontare la tua storia e i tuoi valori, crea un legame emotivo con gli utenti. Questo può portare a una maggiore affinità e fidelizzazione dei clienti.

Implementa il certificato HTTPS sul sito web

HTTPS crittografa i dati tra il browser dell’utente e il server web, garantendo che le informazioni scambiate siano protette da accessi non autorizzati.

Questa sicurezza è fondamentale, specialmente se il tuo sito gestisce dati sensibili o transazioni finanziarie. La presenza di un certificato HTTPS, indica agli utenti che il tuo sito è sicuro e che le loro informazioni personali sono protette.

Ciò contribuisce a creare fiducia tra gli utenti e il tuo sito web. I motori di ricerca, come Google, considerano HTTPS come un fattore positivo per la classificazione dei siti web.

Un sito con HTTPS ha maggiori probabilità di ottenere una posizione migliore nei risultati di ricerca, il che può aumentare la visibilità e l’affidabilità del sito.

Backlink di qualità potenziano il Google EEAT del tuo sito web

I backlink di qualità svolgono un ruolo significativo nell’aumentare l’EEAT del tuo sito web. Quando siti web autorevoli rimandano al tuo sito tramite link, è una conferma esterna della tua affidabilità e autorevolezza.

Gli altri siti considerano il tuo come una fonte affidabile di informazioni, il che contribuisce ad aumentare la tua autorevolezza nel settore.

Questo, a sua volta, genera fiducia tra gli utenti che visitano il tuo sito, poiché vedono che altri siti di riferimento lo considerano degno di nota.

esempio backlink Qreativa.com
Esempio di backlink di qualità che punta al nostro sito web Qreativa

Se hai un’attività locale crea e ottimizza la scheda su Google My Business

Creare una scheda su Google My Business per la tua attività locale e ottimizzarla per la SEO Locale, significa fornire informazioni chiare e accurate sulla tua attività, come l’indirizzo, il numero di telefono e gli orari di apertura.

Questo migliora la visibilità della tua attività, quando le persone cercano servizi locali su Google. Inoltre, le recensioni positive dei clienti sulla scheda, contribuiscono a generare fiducia tra gli utenti.

Monitora e migliora l’EEAT 

Il monitoraggio e il miglioramento continui, sono essenziali per garantire un’EEAT ottimale. Utilizza strumenti per tracciare le metriche di EEAT, analizza i dati per individuare dove puoi migliorare e assicurati di seguire sempre le nuove linee guida di Google, per rimanere al passo con le ultime tendenze e i requisiti di ottimizzazione di un sito web.

Tra gli strumenti di misurazione, ricordiamo per esempio Google Analytics 4, Google Search Console, SEOZoom, SEMRush.

Contattaci se vuoi sfruttare l’EEAT per far crescere la tua attività

Hai compreso che l’EEAT (Esperienza, Competenza, Autorevolezza e Fiducia) migliora la visibilità del tuo sito web su Google e garantisce la fiducia da parte degli utenti.

Investire nell’ottimizzazione dell’EEAT, non solo migliorerà la tua posizione nei risultati di ricerca, ma anche la percezione della tua azienda da parte del pubblico.

Se desideri massimizzare il potenziale dell’EEAT per la tua attività, siamo pronti a offrirti una consulenza gratuita e personalizzata.

Insieme costruiremo un’esperienza utente eccezionale, dimostreremo la tua autorevolezza nel settore che interessa al tuo business e guadagnerai la fiducia dei visitatori del tuo sito web.

Irene Tempestini

Irene Tempestini

Lavoro nel campo della comunicazione, on e offline, da oltre 15 anni, abbracciando varie sfumature del settore. Sono Senior SEO Copywriter, Giornalista iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti (tessera professionale n.140252), Media Manager, Addetta Stampa e PR di Qreativa. Il mio percorso non si è mai fermato. Investo continuamente nella formazione, per restare sempre al vertice nel frenetico mondo del digital marketing.
Condividi l'articolo

Altri contenuti simili

roi facebook

ROI Facebook – Guida completa per misurare il successo della tua campagna pubblicitaria

topical authority

Topical Authority nella SEO: guida completa, strategie e benefici

customer journey map

Come creare una customer journey map e raddoppiare le tue vendite

tono di voce aziendale

Tono di Voce aziendale coerente e di successo: la guida definitiva