Tono di Voce aziendale coerente e di successo: la guida definitiva

Contenuti

tono di voce aziendale

La tua voce è l’arma segreta per conquistare il pubblico e dominare il mercato. Il tono di voce aziendale (ToV) non è solo un modo di comunicare, è l’essenza della tua brand identity, la tua personalità unica che trasforma i clienti in fan entusiasti.

Questa guida definitiva ti svelerà i segreti per creare un ToV irresistibile che attrarrà come una calamita il tuo target ideale. Costruirai una fiducia incrollabile verso la tua azienda ed emergerai tra la concorrenza.

E ricorda, il tono di voce deve essere adeguato ai diversi canali di comunicazione, dal blog alle email ai social network!

Brand Voice vs. Tone of Voice: qual è la differenza?

Brand voice e ToV sono due facce della stessa medaglia. La Brand Voice è l’anima del tuo brand, i suoi valori, la sua personalità e la sua mission. Il ToV è la voce concreta con cui dai vita a quest’anima, adattandola ai diversi canali di comunicazione.

Insieme, Brand Voice e ToV creano un’armonia irresistibile che conquista il pubblico e lo porta ad amare il tuo brand, proprio come un musicista quando compone una melodia.

Jennifer Aaker, docente a Stanford, ha individuato 5 dimensioni di personalità di un brand:

  • Sincero: come Patagonia, che comunica con autenticità e trasparenza.
  • Entusiasta: come Disney, che sprigiona gioia e divertimento.
  • Competente: come Google, che ispira fiducia con la sua expertise.
  • Raffinato: come Chanel, che si esprime con eleganza e prestigio.
  • Ruvido: come Red Bull, che osa con audacia e adrenalina.

Con Brand Voice e Tone of Voice in armonia, il tuo brand canterà a gran voce e conquisterà il cuore del pubblico!

Le 5 caratteristiche indispensabili che deve avere un Tono di Voce aziendale efficace

Un ToV di successo non è un caso. Ecco le 5 caratteristiche che lo rendono irresistibile:

1. Coerenza: un’armonia costante in tutti i canali, dal sito web ai social media, per un’esperienza di brand impeccabile.

2. Riconoscibilità: un timbro unico che si distingue dalla concorrenza e lascia il segno nella mente del pubblico.

3. Affidabilità: un tono sicuro e autorevole che ispira fiducia e credibilità nel tuo brand e nel prodotto/servizio che offri.

4. Emozionalità: la chiave per creare un legame profondo con i clienti, suscitando in loro emozioni positive.

5. Adattabilità: la flessibilità di modulare il ToV in base al target e al contesto, mantenendo coerenza e autenticità.

Tone of Voice: linee guida che devi seguire per creare il tuo

Nielsen Norman Group, società di consulenza americana impegnata nel campo dell’usabilità e dell’esperienza utente (UX), ha codificato 4 tipologie di tono di voce. Ognuna con il suo punto di vista a cui si associano tante sfumature:

  1. Formale <-> Informale
  2. Serio <-> Divertente
  3. Rispettoso <-> Irriverente
  4. Concreto <-> Entusiasta
tono di voce aziendale le 4 tipologie definite da Nielsen Norman Group
Le 4 tipologie di Tono di Voce definite da Nielsen Norman Group

Esempi di tono di voce per lo stesso messaggio

Formale e serio:

“Gentili collaboratori, desideriamo porgervi un caloroso benvenuto in Qreativa. La vostra professionalità e dedizione sono fondamentali per il successo continuo della nostra impresa. Confidiamo nel vostro impegno e nella vostra integrità per raggiungere gli obiettivi aziendali. Vi ringraziamo per il vostro contributo e ci auguriamo una collaborazione proficua e duratura.”

Informale e divertente:

“Ehi squadra! Siete pronti a dare il massimo in Qreativa? Siamo super emozionati di avervi a bordo! Qui, ogni giorno è un’avventura e non vediamo l’ora di vedere i vostri superpoteri in azione. Preparatevi a ridere, crescere e, naturalmente, a lavorare duro (ma in modo divertente!). Benvenuti nel team dove il divertimento e il lavoro si scontrano!”

Rispettoso e concreto:

“Gentili nuovi membri del team, vi diamo il benvenuto in Qreativa con grande rispetto per il percorso professionale che vi ha portati qui. Siamo convinti che il vostro contributo sarà essenziale per il raggiungimento degli obiettivi specifici dell’azienda. Vi invitiamo a dedicarvi con serietà e impegno alle vostre nuove responsabilità, assicurandovi il nostro supporto costante.”

Irriverente ed entusiasta:

“Ciao nuovi fantastici eroi di Qreativa! Pronti a scuotere il mondo con le vostre idee geniali e a dare una scossa alla vecchia routine? Qui non facciamo le cose a metà: ci tuffiamo a capofitto in ogni sfida e trasformiamo il ‘non si può fare’ in ‘guarda cosa abbiamo fatto!’ Tirate fuori il vostro lato più audace e preparatevi a un viaggio aziendale al di fuori degli schemi!”

Ognuno di questi messaggi è progettato per trasmettere un tono specifico, adattandosi al contesto e al pubblico dell’azienda, e riflettendo valori e cultura aziendale diversi.

Tono di Voce: le 37 parole per definirlo e renderlo unico

Sempre il Nielsen Norman Group, ha stilato una lista di 37 parole per descrivere il tono di voce di un brand o un’organizzazione.

Queste parole aiutano le aziende a definire come desiderano essere percepite dal pubblico e guidano la creazione di contenuti che riflettano la personalità del brand.

Ecco una panoramica delle parole per definire il tono di voce della tua azienda:

  1. Accogliente
  2. Autoritario
  3. Cauto
  4. Cerimonioso
  5. Allegro
  6. Chiaro
  7. Coinvolgente
  8. Conversazionale
  9. Divertente
  10. Drammatico
  11. Entusiasta
  12. Formale
  13. Funzionale
  14. Gioioso
  15. Informale
  16. Motivante
  17. Intelligente
  18. Confidenziale
  19. Irriverente
  20. Maturo
  21. Passionale
  22. Leggero
  23. Professionale
  24. Provocatorio
  25. Rispettoso
  26. Saggio
  27. Schietto
  28. Scientifico
  29. Serio
  30. Simpatico
  31. Sobrio
  32. Spiritoso
  33. Tranquillo
  34. Umile
  35. Urgente
  36. Vivace
  37. Giovane
Il tone of voice in 37 parole
Il Tone of Voice in 37 parole

Queste parole sono le linee guida che devi seguire, e servono per capire come desideri comunicare.

Scegli quelle che vuoi per rappresentare la tua azienda e per costruire una voce coerente che rifletta la tua brand identity in tutti i canali di comunicazione.

Utilizza questa lista come punto di partenza per definire la tua Brand Voice e il ToV. Ricorda che il tono di voce può variare in base al contesto e al canale di comunicazione.

Devi essere flessibile e adattare il tuo tono di voce di conseguenza per mantenere una comunicazione coerente e coinvolgente.

La tua voce, il tuo successo: la checklist definitiva per un Tono di Voce impeccabile

Il tono di voce aziendale (ToV) è il nucleo della tua comunicazione. È la chiave per distinguerti dalla concorrenza, costruire relazioni durature con i clienti e far crescere il tuo business.

Ma come trovare la voce perfetta per il tuo brand? Ecco gli 8 step da seguire:

1. Ascolta il tuo pubblico:

Chi sono i tuoi clienti ideali? Quali sono i loro gusti, le loro abitudini e i loro interessi? Quali sono i loro problemi e le loro esigenze? Come può aiutarli il tuo brand? Come si esprimono? Qual è il loro linguaggio e il loro tono di voce?

2. Definisci la personalità del tuo brand:

  • Definisci i valori che rappresentano il tuo brand.
  • Qual è la mission, lo scopo che ti poni di raggiungere.
  • Come vuoi che il tuo brand si senta e sia percepito?

3. Fai un’analisi della concorrenza:

Analizza come si posizionano i tuoi competitor in termini di ToV e cerca di capire cosa puoi fare per differenziarti da loro.

4. Scegli le parole giuste:

Scegli parole che rispecchiano le 5 dimensioni (Sincero, Entusiasta, Competente, Raffinato, Ruvido) che hai identificato come più adatte al tuo brand. Usa un linguaggio chiaro e conciso, evita il gergo tecnico e le parole difficili. Sii creativo e originale, trova la tua voce unica e distinguiti dalla concorrenza!

5. Adatta il tuo ToV al contesto:

Pensa al tono appropriato per ogni canale, dal blog ai social media alle email e modula il tuo ToV in base al target che vuoi raggiungere. Adegua il tuo tono a seconda del contesto, come una promozione o un evento speciale.

6. Mantieni la coerenza:

Crea un manuale di stile: definisci le linee guida per l’utilizzo del ToV su tutti i canali. Forma il tuo team e assicurati che tutti comprendano e utilizzino correttamente il ToV.

7. Ascolta e perfeziona:

Richiedi feedback dai clienti e dai tuoi collaboratori e cerca sempre di capire cosa funziona e cosa devi migliorare. Ricorda che devi imparare a essere flessibile epronto a fare modifiche!

8. Sperimenta e affina il tuo ToV:

Prova diverse opzioni di ToV, vedi come reagisce il tuo pubblico. Assicurati che il tuo ToV sia coerente in tutti i tuoi touchpoint

Con un po’ di pazienza e creatività, potrai trovare la voce perfetta per il tuo brand ed essere unico!

Brand Voice Guide: la tua bussola per una comunicazione coerente

La Brand Voice Guide (BVG) è il tuo strumento di navigazione per una comunicazione che ti rappresenta al meglio. Ti aiuta a rafforzare la tua brand identity e a essere riconoscibile.

Cosa include una BVG efficace?

I valori e la personalità del tuo brand, il tuo target di riferimento, ma anche alcune caratteristiche diciamo più “pratiche”. Per esempio se il Tono di Voce è formale o informale, serio o ironico, professionale o amichevole. Infine lo stile con cui sono scritti i tuoi testi, il tutto corredato da esempi concreti.

Perché è importante avere una BVG?

Avere una Brand Voice Guide (BVG) è fondamentale per diverse ragioni:

1. Coerenza: la BVG garantisce che il tuo brand parli con una voce unica e riconoscibile in tutti i canali di comunicazione.

2. Efficacia: una comunicazione coerente e ben definita è più incisiva e convince meglio il pubblico.

3. Fiducia: un brand che comunica con coerenza e professionalità ispira fiducia.

4. Risparmio di tempo e denaro: la BVG evita ripetizioni, errori e incongruenze, riducendo il tempo dedicato alla revisione dei testi e garantendo una maggiore efficienza.

5. Migliore collaborazione: una Brand Voice Guide condivisa facilita il lavoro di team e collaboratori, garantendo coerenza e uniformità di stile in tutti i progetti.

Oltre ai benefici sopra elencati, ecco altri vantaggi di avere una BVG:

  • Migliora il posizionamento del tuo brand.
  • Ti aiuta a distinguerti dalla concorrenza.
  • Aumenta la fidelizzazione dei clienti.
  • Crea un’esperienza di brand più coinvolgente.

Consigli pratici per creare una BVG efficace

Creare una Brand Voice Guide (BVG) efficace richiede impegno e molta attenzione. Ecco alcuni consigli pratici per realizzare una BVG che sia utile e funzionale:

1. Coinvolgi tutti i membri del team per ottenere una visione completa e coerente della voce del tuo brand.

2. Sii chiaro e conciso perché la BVG deve essere un documento facile da leggere e comprendere.

3. Definisci i valori e la personalità del tuo brand.

4. Ricerca il tuo target di riferimento perché la BVG va adattata al tuo target per essere efficace.

5. Analizza la concorrenza: come si posizionano i tuoi competitor in termini di tono di voce? Cosa puoi fare per differenziarti?

6. Scegli il tono di voce e lo stile.

7. Fornisci esempi concreti di come il tono di voce deve essere applicato ai diversi canali di comunicazione.

8. Aggiorna la BVG regolarmente: il tuo brand è in continua evoluzione, quindi è importante aggiornare la BVG regolarmente per assicurarsi che sia sempre in linea con i tuoi valori e la tua mission.

10. Fai riferimento a modelli di BVG di altri brand per trovare la giusta ispirazione.

Ricorda sempre che la BVG è uno strumento vivo da adattare alle tue esigenze specifiche. Non aver paura di sperimentare e di modificare la BVG nel tempo per renderla sempre più efficace.

Con una BVG efficace, il tuo brand sarà pronto a conquistare il mondo!

cover del documento con tov di qreativa
Cover del documento con il ToV di Qreativa

Ricerca feedback dai clienti: la tua fonte di ispirazione più preziosa

Il feedback dei clienti è un tesoro inestimabile per qualsiasi brand che vuole crescere e migliorare. Ti permette di ottenere informazioni preziose sui tuoi prodotti e servizi e ti aiuta a capire cosa funziona e cosa no.

Perché è importante la ricerca del feedback?

Il feedback ti aiuta a capire cosa apprezzano i clienti e cosa vorrebbero migliorare. Ascolta sempre i clienti, perché i clienti che si sentono ascoltati e valorizzati sono più propensi a rimanere fedeli al tuo brand!

Come ottenere feedback dai clienti?

Puoi creare sondaggi online o telefonici per raccogliere opinioni su specifici aspetti del tuo brand. Puoi anche fare interviste individuali con i clienti per ottenere un feedback più approfondito. Sicuramente una fonte preziosa, anzi oro colato, sono le recensioni online dei tuoi prodotti e servizi e i segnali social sui social media.

Come analizzare il feedback dei clienti?

Identifica cosa si dice più spesso tra i clienti e cerca di capire su quali aspetti del tuo brand i clienti sono meno soddisfatti.

Ascoltando i tuoi clienti e migliorandoti in base ai loro suggerimenti, potrai creare un brand di successo che li fidelizzerà e li farà innamorare di te.

Con un po’ di impegno e la giusta dose di attenzione, il feedback dei clienti può diventare la tua fonte di ispirazione più preziosa per costruire un brand di successo.

I giganti del Tono di Voce: impara dai migliori e sconfiggi la concorrenza

Analizza i prodotti, i servizi e le strategie dei tuoi competitor più performanti, per individuare le best practice e applicarle al tuo business.

Imparando dai migliori, puoi identificare aree di miglioramento, ottimizzare il tuo business e ottenere un vantaggio competitivo.

L’analisi dei competitor inoltre può farti scoprire nuove idee e soluzioni per il tuo business. Imparando dagli errori degli altri, puoi evitare di commetterli tu stesso. Cosa puoi fare quindi?

  • Identifica i tuoi competitor.
  • Scegli i parametri da analizzare: prodotti, servizi, prezzi, marketing, strategia aziendale.
  • Ricerca informazioni sui tuoi competitor online, offline, attraverso sondaggi e interviste.
  • Confronta i dati raccolti con i tuoi e individua le aree di miglioramento.
  • Implementa le best practice identificate nel tuo business.

Monitorando regolarmente i tuoi competitor e le loro performance, potrai rimanere sempre aggiornato sulle ultime tendenze del tuo settore e migliorare continuamente il tuo business.

Tono di Voce: esempi a cui ispirarti per una comunicazione efficace e coinvolgente

Scopri come alcuni brand di successo utilizzano il tono di voce per creare un’esperienza memorabile:

1. Netflix:

Il Tono di voce è amichevole e colloquiale, come un amico che ti consiglia un film.

Esempio: “Guarda Netflix ovunque: cellulare, tablet, laptop e TV: scegli tu cosa usare per guardare in streaming film e serie TV senza limiti”.

tono di voce netflix

2. Nike:

Ha un Tono di voce energico e motivante, che ti spinge a dare il massimo.

Esempio: “Ispirazione e innovazione per ogni atleta nel mondo (se hai un corpo lo sei anche tu)”.

tone of voice Nike

3. Apple:

Famoso per il suo Tono di Voce elegante e minimalista, che comunica raffinatezza e innovazione.

Esempio: “iPhone. Progettato per piacerti”.

il tone of voice di Apple

4. Barilla:

Nel mondo Barilla è sinonimo di famiglia. Il Tono di voce è affettuoso e rassicurante, come una mamma che cucina per la sua famiglia.

Esempio: “Il gusto di casa, sempre con te.”

tono di voce Barilla

5. WWF:

Paladini di battaglie importanti, WWF usa un Tono di voce forte e appassionato, che invita a proteggere il pianeta.

Esempio: “Vogliamo costruire un futuro in cui le persone possano vivere in armonia con la natura”.

tono di voce wwf

Applica il Tono di Voce a tutti i canali: crea una sinfonia coerente per il tuo brand

Il tono di voce (ToV) del tuo brand è come una musica che deve essere piacevole e ben armonizzata in ogni elemento della tua comunicazione:

  • Sito web: è la tua casa online, il luogo dove il tuo ToV deve risuonare con forza e chiarezza.
  • Social media: ogni piattaforma social ha un suo ritmo, ma la tua voce deve rimanere sempre riconoscibile.
  • Email marketing: le tue email sono come coccole per i tuoi clienti.
  • Pubblicità: i tuoi annunci devono catturare l’attenzione e comunicare il tuo messaggio in modo incisivo.
  • Servizio clienti: il tuo ToV deve essere caldo e accogliente, anche quando i clienti hanno bisogno di aiuto.

Come organizzare il documento con il Tone of Voice del tuo brand

Non c’è niente di meglio di un esempio pratico per comprendere. Per questo abbiamo deciso di condividere il contenuto del documento di Qreativa con le linee guida sul tono di voce.

Il Tono di Voce di Qreativa: esempio pratico

Qreativa non è solo una web agency ma è anche una voce. Vogliamo condividere con te una parte importante del nostro documento contenente il ToV aziendale a disposizione del nostro team. Buona lettura!

Introduzione:

Benvenuti nel documento ufficiale del tono di voce di Qreativa, la vostra guida per comunicare efficacemente il nostro marchio. In Qreativa, crediamo che una comunicazione coerente e autentica sia fondamentale per stabilire relazioni solide con i nostri clienti e all’interno del nostro team. Questo documento è progettato per aiutarvi a comprendere e applicare il nostro tono di voce in tutte le comunicazioni aziendali.

Pubblico di riferimento:

Il nostro pubblico è costituito da imprenditori, aziende in cerca di soluzioni web innovative e individui appassionati di SEO, digital marketing e web design.

I nostri valori aziendali sono:

  • Innovazione
  • Creatività
  • Professionalità
  • Trasparenza
valori aziendali qreativa
Valori aziendali di Qreativa

Il Tono di Voce di Qreativa:

Usiamo un tono di voce non troppo formale, che sia al tempo stesso professionale ma anche accessibile. Evitiamo tecnicismi e parole complicate per chi non è del settore. Inoltre, il nostro approccio è creativo e informativo, con una narrazione coinvolgente ma non eccessiva. Il nostro umore è positivo e dinamico e i testi evidenziano successi e innovazioni di cui siamo pionieri. Il linguaggio è chiaro ma con un pizzico di creatività. Vogliamo ispirare e informare, attraverso casi studio che mostrano soluzioni creative a problemi comuni.

tono di voce aziendale Qreativa
Le caratteristiche del ToV di Qreativa

Esempi concreti:

  • E-mail ai clienti: mantenete un tono cordiale e professionale. Esempio: “Siamo entusiasti di condividere con voi le ultime novità di Qreativa…”
  • Contenuto del sito web: usate un linguaggio che riflette creatività e competenza. Esempio: “In Qreativa, trasformiamo le vostre idee in soluzioni web innovative.”
  • Post sui social media: siate informali ma professionali, mostrando il lato umano e creativo di Qreativa. Esempio: “Ecco come il nostro team ha risolto una sfida web questa settimana!”

Guida allo stile:

  • Utilizzate la seconda persona (“tu”) per creare un collegamento diretto con il lettore.
  • Prediligete frasi brevi e paragrafi concisi per mantenere viva l’attenzione.
  • Evitate l’uso eccessivo di terminologia tecnica e nel caso si necessaria, fornite sempre spiegazioni.

Revisione e aggiornamento:

Questo documento viene rivisto semestralmente per assicurarci che rimanga attuale e rifletta qualsiasi evoluzione nella strategia aziendale di Qreativa. Ogni membro del team è incoraggiato a fornire feedback per miglioramenti futuri.

Ora che avete questo documento come guida, siamo fiduciosi che comunicherete il marchio Qreativa in modo efficace e coerente. Ricordate, ogni parola che usiamo contribuisce a costruire la nostra identità aziendale. Buona comunicazione team!

Conclusioni

Il Tono di Voce è un elemento fondamentale della comunicazione aziendale che va ben oltre la scelta delle parole.

Attraverso un Tono di Voce aziendale coerente e uncio, il tuo messaggio arriverà forte e chiaro.

Se desideri definire il ToV aziendale, contattaci!

Siamo qui per trasformare le parole in strumenti potenti per creare legami stabili e solidi con i clienti.

Irene Tempestini

Irene Tempestini

Lavoro nel campo della comunicazione, on e offline, da oltre 15 anni, abbracciando varie sfumature del settore. Sono Senior SEO Copywriter, Giornalista iscritta all'Ordine Nazionale dei Giornalisti (tessera professionale n.140252), Media Manager, Addetta Stampa e PR di Qreativa. Il mio percorso non si è mai fermato. Investo continuamente nella formazione, per restare sempre al vertice nel frenetico mondo del digital marketing.
Condividi l'articolo

Altri contenuti simili

roi facebook

ROI Facebook – Guida completa per misurare il successo della tua campagna pubblicitaria

topical authority

Topical Authority nella SEO: guida completa, strategie e benefici

customer journey map

Come creare una customer journey map e raddoppiare le tue vendite

glossario seo 2024

Glossario SEO 2024: 50+ termini essenziali se vuoi farti trovare sul web